Il Cimitero Militare di Caposile

DEDICATO ALLA MEDAGLIA D'ORO SOTTOTENENTE LEOPOLDO PELLAS

 

 

Il Cimitero Militare di Caposile conteneva ufficialmente 1849 soldati. Le salme dei soldati italiani furono trasferite all'Ossario di Fagarè. Pochissime erano le lapidi sepolcrali, per lo più affisse al muro di conta. Al centro si trovava una croce di bronzo, attorno alla quale si trovavano pezzi di granta, bossoli, elmetti, bombe a mano, spade, pugnali. Sotto era posta un'iscrizoine in bronzo, ripetuta in tutti i cimiteri militari del Basso Piave:

 

I SOLDATI D'ITALIA
PRIMI AL CIMENTO
FORTI NELLA TITANICA GESTA
IMMOLATISI NELL'UTLIMA GUERRA
PER L'INDIPENDENZA NAZIONALE
QUI GLORIOSI RIVIVONO NELLA MEMORIA
DEI POSTERI
IL COMITATO PER LE ONORANZE AI CADUTI IN DIFESA DI VENEZIA
MCMXXII

 

Mons. Costante Chimenton ricorda un'altra epigrafe collocata esternamente e già ai suoi tempi scomparsa:

QUESTO LEMBO DI TERRA ITALIANA
OSPITA I RESTI CORPOREI DEI PRODI CHE SE LA CONTESERO
FORTI NEL TENERE GLI UNI, EROICI NEL RISCATTERE GLI ALTRI
EGUALMENTE TENACI
AI VINCITORI E AI VINTI
LA PACE DI DIO