I GIOCHI DEI BAMBINI GRECI E ROMANI

I giochi dei bambini Greci e Romani

 

Gli antichi non consideravano il gioco una perdita di tempo ma uno strumento

educativo. Giocavano tutti, grandi e piccini, uomini e donne, senza distinzione di rango sociale. La presenza di una pedina in pasta vitrea presso il Museo documenta la passione in epoca romana per il gioco del filetto anche nel nostro territorio.

L’attività prevede, nella prima parte, la visione di riproduzioni di giocattoli di epoca greca e romana (bambola, cavallino con ruote, sonaglio, poppatoio a forma di cavallino, trottola, yo-yo, etc.) Nella seconda parte è prevista la sperimentazione pratica di alcuni giochi di gruppo che appassionavano i bambini nell’antichità e la realizzazione di un giocattolo.

 

Destinatari: scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di I livello

 

Durata: 2 ore

 

Numero massimo partecipanti: 25