LA CITTA' SCOMPARSA:CITTANOVA E L'ETA' MEDIEVALE

La città scomparsa: Cittanova e l’età medievale

Nella prima parte dell’attività didattica i ragazzi scopriranno che tra S. Donà ed Eraclea, dove ora ci sono solo campi coltivati, in epoca medievale si estendeva un’importante città che le fonti chiamano Civitas Nova Heracliana. Attraverso la visione dei reperti conservati nelle teche del Museo e delle affascinanti ricostruzioni tridimensionali degli edifici scomparsi, essi potranno vivere l’emozione di osservare da vicino la città fondata dall’imperatore bizantino Eraclio nel 640 d.C. La seconda parte della mattinata prevede, invece, la realizzazione di un sigillo “bizantino” su esempio degli originali trovati a Cittanova.

Destinatari: scuola primaria e scuola secondaria   (V elementare, I media)

Durata: 2 ore

Numero massimo partecipanti: 25